Osservatorio Veneto del Diritto d'Impresa

Centro Studi "Giulio Partesotti"

In presenza di scritture contabili il danno conseguente alla prosecuzione dell’attività sociale nonostante la perdita del capitale è solo quello derivante da atti di gestione diversi da quelli consentiti dall’art. 2486 cc

Tags

Autore

Articoli correlati

Newsletter

Ricevi gratuitamente altri aggiornamenti su Giurisprudenza e le altre novità del sito.